corso di mandolino lucca

Insegnante: Mirco Mannozzi

Profilo: Mirco Mannozzi ha cominciato gli studi di viola con il M° Augusto Vismara ed ha seguito corsi di musica da camera del M° V.Chiarappa, per poi passare nella classe del M° Fabrizio Merlini con cui si è diplomato. Di pari passo portava avanti lo studio della prassi esecutiva della MUSICA BAROCCA, studiano con il M° Stefano Marcocchi, viola del ensamble Europa Galante, facendo corsi con il M° E.Onofri, con il M° V.Jorge, e con il M° Enrico Gatti.Ha fatto parte del Orchestra Maggio Fiorentino Formazione, suonando sotto la direzione di vari direttori d’orchestra tra cui Zubin Metha, Giuseppe Mega, Roberto Polastri, Marco Balderi, Aldo Sisillo, David Kram, Michele Mariotti, Vincenzo Maxia, Carlo Piazza, e presso l’ Accademia di Musica Antica a Brunico, suonando con il violista Stefano Marcocchi,con il M°Gary Cooper, con il M° Julian Podger, con la Violinista Rachel Podger, con il violinista Brian Dean, con il M° Paolo Zuccheri, con il violinista Stanley Ritchie, con la flautista Dorothee Oberlinger,ed il M° Franco Pavan.Successivamente passa allo studio del mandolino e della mandola al seguito deL M° Carlo Aonzo.



Corso di Mandolino Lucca

Il corso di mandolino e mandola si  prefigge come obiettivi da una parte la diffusione e la conoscenza di questi due strumenti che hanno fatto parte dai tempi più antichi di gran parte delle tradizioni musicali di tanti paesi dal genere classico a quello moderno, dall’altra uno studio propedeutico ad altri due importanti strumenti quali il violino e la viola avendo molte similitudini di impostazioni.

Il mandolino e la mandola,che sono stati per anni messi un po’ da parte nei repertori da concerto anche per la difficoltà di reperire bravi esecutori,ultimamente stanno entrambi avendo una sorta di rinascita culturale che ha portato alla formazione di importanti realtà nel mondo del concertismo internazionale.

In realtà il repertorio che è possibile affrontare su questi due strumenti e pressoché sterminato sia nel ambito antico e classico, sia in quello moderno, e le tipologie degli strumenti sono le più svariate tanto da permettere ad essi di adattarsi alla stragrande maggioranza degli stili e generi conosciuti.

Sia il mandolino che la mandola hanno poi rispettivamente le stesse accordature del violino (mi-la-re-sol) e della viola (la-re-sol-do)e le stesse posizioni sulla tastiera, e questo li rende molto adatti come strumenti propedeutici a violino e viola essendo più agevoli anche per le mani dei bambini. L’uso  del plettro è affine a quello dell arco e ciò consentirà di agevolare l eventuale passaggio da uno strumento all’altro

Prove gratuite

  • 17:00 – 19:00
  • 17:00 – 19:00

Richiedi la tua prova gratuita CONTATTACI o
ISCRIVITI ONLINE
× Scopri tutti i nostri corsi. Clicca qui

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi